prenotare

Scegli tra le nostre 24 camere per trovare quella più adatta alle tue esigenze: camera classica, camera superior, camera familiare, Guitounes e camere comunicanti. Prenotando attraverso il nostro sito Web, sei sicuro di ottenere la tariffa migliore per la tua camera nel nostro hotel vicino alla Dune du Pilat.

Arrivo
Arrivo
Partenza
Partenza
La storia del 95, 63 anni,
Boulevard de l'Océan a Pyla-sur-Mer

Il mitico indirizzo di Pyla
All'inizio nel 1932

Tutto ebbe inizio nel 1932, quando Michel Bru dichiarò di voler gestire un negozio di bevande sparando meno di 23 ° nella villa Renée-Geneviève, in Place Meller (nella vecchia numerazione, la villa Renée-Geneviève era al numero 61 e il ristorante La Guitoune a 63 anni, si potrebbe pensare che fosse la stessa struttura). All'epoca, c'era un garage-officina attaccato alla villa. Nella pubblicità di Paris-Soir, il 15 gennaio 1933, possiamo leggere "Pyla-sur-Mer La Guitoune, Hotel rustico, confortevole, splendida vista Pilat". Il signor Bru chiese di smettere di funzionare il 30 dicembre 1933.

La storia continua nel 1938, quando l'Associazione dei proprietari di Pyla-sur-Mer si lamentò dell'installazione, da parte dell'agenzia Capeyron, di due pannelli per la vendita della pensione "La Guitoune" . Questi segni sono quindi incompatibili con le specifiche che disciplinano la località balneare che richiede l'ottenimento di un'autorizzazione speciale per il commercio di beni immobili.

Fu il 30 maggio 1939 che La Guitoune divenne proprietà di Monsieur Sonthonnax. Il proprietario di questo hotel a Pyla sur Mer chiede al municipio di invitare la sua vicina, la signora Tauzin, a pulire la sua terra, adiacente alla sua, a causa del rischio di incendi, inoltre, serpenti e i serpenti hanno trovato rifugio lì.

Dal 15 aprile al 15 ottobre 1941, l'hotel fu requisito per renderlo disponibile a 30 uomini dell'esercito occupante. Devono essere forniti la sala ristorante per 3 pasti al giorno, servizio e biancheria. L'indennità è di 10 franchi per uomo al giorno, il cibo viene fornito dall'esercito occupante.

Nel 1945, Jacques Choisi succede a Monsieur Sonthonnax.

L'età d'oro di La Guitoune Una storia di famiglia

I grandi anni della Guitoune iniziarono nel 1947, il signor André Scappazzoni lo acquistò attraverso l'agenzia Capeyron. Il signor Scappazzoni si occupa della stanza, mentre la signora Andrée Main, una 'cuoca sacra', è in cucina e pratica un'ottima gastronomia. Sono aiutati da Ubaldo Scappazzoni, il loro nipote, che fa i conti, e da Iulo Tesini, il loro figlioccio di guerra.

La signora Scappazzoni-Malnoé esalta la gastronomia La leggenda dello stabilimento

“La gastronomia è anche una delle attrazioni di Pyla […]. Si consiglia di consumare lì le specialità specifiche della Baia di Arcachon: ma prima di tutto le ostriche universalmente apprezzate, che si assaggiano da sole o accompagnate da una piccola salsiccia chiamata “Crépinette” […].

La vicinanza immediata della regione di Bordeaux ti consente di gustare sulle nostre tavole: gamberi di Bordeaux, lumache […]. Dalle Landes Girondines, ecco il delizioso foie gras, fresco con uva o in scatola, anche confit, oca o anatra.

A ciò si aggiunge l'incomparabile gamma di vini bordolesi, dalle bottiglie più prestigiose di tutti i Grands Crus, ai vini meno conosciuti ma ancora franchi e deliziosi di questa regione benedetta dagli dei. "

Dal 1952 al 1973 Il ristorante e l'hotel

Nel 1952, le estensioni furono intraprese con l'aggiunta di un ristorante e un hotel. Almeno dal 1956, La Guitoune è di proprietà della società Malnoé & Cie ed è gestita dalla signora Rosalie Héloïse Malnoé, sposata con il signor Scappazzoni. Nel 1958, il sig. Scappazzoni firmò una carta intestata "La Guitoune, proprietari Malnoé & Scappazzoni", indicando che offre 17 camere. Lo stesso anno, la directory di Arcachon riporta “La Guitoune, 3 stelle, 20 camere; il prezzo del consiglio varia da 3000 franchi a 4.600 franchi tasse incluse ”.

Dal 1973 ad oggi Il grande ritorno

Dopo alcuni anni assonnati, da passare tra mani diverse, La Guitoune rinasce. Fu nel 2016 che due architetti bordolesi, Ducos e Rougier, con l'aiuto di Bambi Sloan, misero una bacchetta magica nel leggendario hotel di Pyla-sur-Mer. Sono stati in grado di combinare una classica facciata basca con l'inimitabile decorazione di Bambi Sloan. La Guitoune ora ha un bar, un ristorante e un hotel con 24 camere confortevoli.